mercoledì, giugno 20, 2007

Foto-food reportage da Santorini

Thera… come si può resistere alla malìa del mare blu… del cielo azzurro, che contrastano con il colore bianco ed abbagliante delle case, come si può resistere al tramonto… a quelle magnifiche e “sacre” fiamme che incendiano il cielo e si riflettono sul mare… e soprattutto come si può resistere, davanti a questa sinfonia di colori, suoni e sensazioni, ad un bicchiere di ouzo sorseggiato in una taverna dalle sedie azzurre ed accompagnato da deliziose mezèdes. Non ho potuto…
.

Kouloures

Accighe marinate

Polipo all'aceto
.

Gamberi saganaki

Polipo marinato alle erbe

Frutti di mare con salsa alla menta

4 commenti:

Francesca ha detto...

ahimè non consoco quasi nulla di questi piatti che citi, ma solamente ad ammirarli mi viene la fantasia di indovinarne i sapori.

Anonimo ha detto...

... εκεί όπου δεν υπάρχει ψυχή εσυ την δημιουργείς κ εκεί όπου υπάρχει ψυχή, εσυ την συντηρείς!!!

Αλεξανδρος - Δημητρα

voula ha detto...

Συμφωνώ με τον Αλέξανδρο κ τη Δήμητρα. Γιατί έχεις ψυχή με χρώμα και γευση!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Scusa...polpo(quello nella foto, commestibile) è diverso da polipo (corallo, anemone di mare); anche se vengono spesso confusi, sono due animali molto diversi. Complimenti per il blog.
Malù